Domenica 24 Giugno 2018

 

Logo SalaUmberto

Anche quest’anno il Teatro Sala Umberto rimane legato alla sua linea di teatro comico d’autore con molto spazio alla comicità femminile ma con un occhio verso la drammaturgia contemporanea, italiana e internazionale. Un nuovo teatro che incontra i gusti di un pubblico giovane, vigile sui temi dell’attualità e sui linguaggi contemporanei.

Leggi scheda prezzi

Info: Pino Sforza tel. 3406648211

Dal 25 settembre la stagione si apre con una grande novità, NON SI UCCIDONO COSI’ ANCHE I CAVALLI? per la regia di GIANCARLO FARES che reduce dal grandissimo successo di Le Bal si cimenta in un progetto tratto dall’omonimo film di Horace McCoy. Sarà GIUSEPPE ZENO, l’attore amato dal grande pubblico, il protagonista insieme a quindici attori accompagnati dalla musica swing ed elettro swing del cantautore compositore romano PIJI, con le coreografie di MANUEL MICHELI.

Se Le Bal vi ha stupito non potete perdere questo nuovissimo ed entusiasmante progetto!

Dal 16 ottobre il nuovo spettacolo scritto diretto e interpretato da PAOLO ROSSI con LUCIA VASINI:  IL RE ANARCHICO E I FUORILEGGE DI VERSAILLES che racconta la straordinaria visione teatrale di un autore attore sempre in bilico tra il dentro e il fuori scena, tra il personaggio, l’attore e la persona.

Dal 13 novembre LA CLASSE, opera di un prezioso autore contemporaneo, VINCENZO MANNA: un professore e una classe di studenti che si trova a combattere sia contro se stessa che contro l’altro in un contesto sociale disagiato e pericoloso. Un micromondo capace di migliorarsi sui banchi. Il primo progetto di drammatizzazione di una banca dati traendone una storia molto bella. Con CLAUDIO CASADIO, BRENNO PLACIDO, ANDREA PAOLOTTI e altri 5 attori diretti da GIUSEPPE MARINI.

Dal 27 novembre lo sceneggiatore della nota serie tv Boris, GIACOMO CIARRAPICO metterà in scena uno spettacolo sugli oggetti, COSE COSI’, dando voce alla loro “anima”, spesso ignorata, con la verve comica che la tv e il teatro da sempre gli riconoscono con quattro attori noti al pubblico romano.

Dal 21 dicembre ad allietarvi nel periodo natalizio FLAVIO INSINNA con la sua piccola orchestra in LA MACCHINA DELLA FELICITA’. Musica dal vivo e grandi interpreti per lo spettacolo-concerto che ci porta sull’isola che c’è. La lettura dei messaggi di chi vuole condividere il proprio concetto di felicità, una poesia inattesa. Insomma un viaggio per provare a capire se questa felicità può esistere.

Dal 15 gennaio un artista che è di casa alla Sala Umberto, CARLO BUCCIROSSO, ritorna dopo il successo nazionale della sua ultima commedia  sold out ovunque, con un nuovo attesissimo spettacolo scritto e diretto da lui dal titolo COLPO DI SCENA.

Dal 5 febbraio RICCARDO ROSSI con un’intera trilogia di spettacoli: L’AMORE E’ UN GAMBERO, THAT’S LIFE e VIVA LE DONNE. Risate per tutti i gusti, serate tutte da scegliere con gli ultimi tre successi divisi in tre settimane.

Dal 5 marzo  la voce di ENZO IACCHETTI e la sua band dal vivo in LIBERA NOS DOMINE, diretto da ALESSANDRO TRESA con testi di Faletti, Gaber, Guccini, Jannacci e lo stesso Iacchetti. Un esplosivo mix di parole, canzoni ed effetti speciali. Sorprendente, un monologo fuori dagli schemi, come non ce lo aspettavamo.

Dal 21 marzo, dopo il grande successo della scorsa stagione di N.E.R.D.S al Teatro Brancaccino, BRUNO FORNASARI torna a Roma con LA SCUOLA DELLE SCIMMIE, portato in scena da un cast d’eccellenza, capitanato da Tommaso Amadio insieme ad Emanuele Arrigazzi, Silvia Lorenzo, Luigi Aquilino ed Irene Urciuoli. Con loro, per la prima volta in una produzione del Teatro Filodrammatici, Giancarlo Previati e Sara Bertelà. Un umorismo con toni alla Woody Allen che ha già riscosso a Milano applausi e critica eccellente.

Dal 9 aprile, un bel ritorno alla Sala Umberto, SIMONE CRISTICCHI scrive e interpreta MANUALE DI VOLO PER UOMO, uno sguardo folle disincantato e ingenuo sulla bellezza delle piccole cose che non vediamo più al ritmo di 8 canzoni inedite. Continua a stupire il pubblico teatrale con una nuova invenzione drammaturgica, stavolta ambientata nel mondo attuale. Una favola metropolitana ricca di effetti speciali, musica e poesia. Un quarantenne rimasto bambino, con un problema preoccupante: qualunque cosa guardino i suoi occhi - dal fiore di tarassaco cresciuto sull’asfalto, ai grandi palazzi di periferia - tutto è stupefacente, affascinante, meraviglioso!

Dal 26 aprile saranno ospiti in Sala Umberto i 14 attori di ROMEO L’ULTRA’ E GIULIETTA L’IRRIDUCIBILE, che diretti da GIANNI CLEMENTI portano in scena l’amore impossibile tra tifoserie opposte. Non più Verona ma la Roma delle periferie e degli ultrà. Gianni Clementi noto al pubblico della Sala Umberto per aver scritto I suoceri albanesi e Bukurosh mio nipote, è pronto a stupirci con questo nuovo testo scritto completamente in versi, che segue le linee guida del classico shakespeariano.

Dal 7 maggio con un gruppo di grandi musicisti dal vivo e la gioia solare dei ritmi napoletani arriva per la prima volta sulla scena romana Francesco Cicchella in MILLE VOCI TONIGHT SHOW, uno spettacolo diretto da GIGI PROIETTI. Un vero show comico-musicale nel quale il camaleontico Artista mostra tutte le sue doti di comico, cantante ed intrattenitore. Sul palco, oltre alle celebri parodie televisive del comico (Massimo Ranieri, Michael Bublé, Gigi D’Alessio etc.), che rientrano tra i momenti più esilaranti dello spettacolo, diversi numeri da vero showman.

Per chi lo avesse perso lo scorso anno, ritorna a grandissima richiesta dal 31 ottobre LA BASTARDA DI ISTANBUL, la saga familiare turca con la bravissima SERRA YILMAZ e un cast di splendide attrici. Dopo tutte le repliche sold out che si sono susseguite nella precedente stagione, torna uno dei titoli più apprezzati dal pubblico della Sala Umberto.

Tra gli spettacoli in abbonamento che saranno in scena una sola settimana non mancheranno tre donne d’eccezione:

Dal 11 dicembre VALENTINA LODOVINI in TUTTA CASA LETTO E CHIESA, il grande classico di Dario Fo e Franca Rame, tuttora allestito in oltre Trenta Nazioni. Qui con la regia di Sandro Mabellini.

Dal 8 gennaio  FRANCESCA REGGIANI in D.O.C. DONNE D’ORIGINE CONTROLLATA. Uno show che sarebbe riduttivo definire monologo, perché è vero che lei è in scena da sola, ma i personaggi che interpreta sono talmente tanti che il palcoscenico sembra affollato.

Dal 21 maggio l’immancabile BARBARA FORIA che il nostro pubblico conosce molto bene, nel nuovo spettacolo diretto da Claudio Insegno!

Tra gli spettacoli fuori abbonamento potrete aggiungere:

-          dal 19 febbraio L’IMPORTANZA DI CHIAMARSI ERNESTO di Oscar Wilde, per la regia di FERDINANDO BRUNI e FRANCESCO FRONGIA, il progetto del teatro dell’Elfo di Milano, una 'commedia frivola per gente seria', esempio bello di come Wilde, attraverso l'uso di un'ironia caustica e brillante sveli la falsa coscienza di una società che mette il denaro e una rigidissima divisione in classi al centro della propria morale" spiegano;

-           dal 2 aprile HOTEL PARADISO di FAMILIE FLOTZ, la compagnia internazionale formata da sette attori che utilizzano il linguaggio del corpo e della maschera con cui trasmettono una miriade di emozioni umane. Dopo anni di successi in tutta Europa finalmente lo spettacolo delle maschere più espressive del teatro approda al Sala Umberto!

Tra le sorprese della prossima stagione: una rassegna di spettacoli tutti al femminile che è possibile aggiungere all’abbonamento ad un prezzo ridotto.

- GABRIELLA GREISON in EINSTEIN & ME  il grande genio matematico raccontato dal punto di vista della moglie. La storia d’amore che ha rivoluzionato la fisica. Con la Regia di Cinzia Spanò, il 24 settembre.

- BEATRICE FAZI in CINQUE DONNE DEL SUD. La giovane attrice comica molto amata dal teatro e dalla tv in uno spettacolo scritto e diretto da Francesca Zanni, con la versatilità che la contraddistingue si immedesima in cinque donne, cinque caratteri, cinque generazioni, il 17 dicembre

 

- il 25 aprile lo spettacolo di Simone Cristicchi e Ariele Vincenti dal titolo MAROCCHINATE, racconta i terribili giorni e decisivi e successivi allo sfondamento da parte degli Alleati.

 

Umorismo intelligente, classici, musica, giovani attori e testi attuali vi aspetta per nuove esperienze durante tutta la stagione.

In attesa di incontrarti alla giornata dell’abbonamento Day,

Buon teatro!

Info: Pino Sforza tel. 3406648211

 

Stampa