Martedì 6 Dicembre 2022

 

logo tutela legale

Non vi può essere tutela legale, se questa non viene espressamente richiesta dal socio, iscritto, in servizio, il quale deve presentare, presso la sede sociale, una richiesta scritta, da compilare su apposito modello prestampato.

La documentazione inerente l’atto o il fatto per cui si chiede la tutela deve essere esibita e lasciata al responsabile dell’Ufficio Legale al momento della richiesta;

Per avere diritto alla tutela legale penale e civile, per fatti accaduti in servizio o per causa di esso, è d’obbligo essere iscritti all’associazione almeno da un giorno prima del fatto, se ci si è iscritti dopo la data della denuncia, querela, l’ARVU EUROPEA non garantisce la tutela legale;

L’ARVU EUROPEA assiste e garantisce la tutela legale gratuita per tutti i soci in servizio e in regola con i versamenti della quota sociale 24 H su 24 per qualsiasi esigenza del socio stesso, sia per fatti inerenti il servizio, che per fatti privati;

L’iscrizione all’ARVU EUROPEA non garantisce la tutela legale dal giorno dell’iscrizione, bensì da quello dell’approvazione della giunta;

Per casi particolari di necessità ed urgenza quali:

ARRESTO, FERMO DI POLIZIA GIUDIZIARIA, PERQUISIZIONE, MANDATO DI COMPARIZIONE URGENTISSIMO, ecc.., nell’impossibilità di seguire la prassi come da regolamento, il socio può nominare l’avvocato dell’associazione, sempre reperibile H24 sulla seguente linea telefonica 340-8319398, soltanto, si ripete, per questioni urgenti di cui sopra;

Il socio che chiede ed ha diritto al patrocinio legale dovrà ricorrere soltanto al legale dell’ARVU EUROPEA, essendo lo stesso di fiducia dell’associazione e pagato mensilmente dall’ARVU EUROPEA in base ad una convenzione stipulata con il professionista o con avvocati da lui indicati come sostituti;

Se il socio che usufruisce della tutela legale durante il procedimento, e comunque prima della fine dell’intero iter o sentenza si dimette, per qualsiasi motivo, dall’associazione, automaticamente, da quel giorno in poi, dovrà pagarsi tutte le spese che richiede la tutela;

Se il socio intende nel percorso revocare il mandato del legale, può farlo, ma deve comunicarne per iscritto al responsabile dell’Ufficio Legale ARVU EUROPEA e allo stesso legale i motivi;

Ogni anno il socio non può superare più di cinque tutele legali gratuite per fatti inerenti il servizio, dalla sesta pagherà in base alle tabelle forensi minime.

I soci in quiescenza e i familiari degli iscritti possono aderire alla tutela legale Arvu Europea al costo minimo delle tabelle forensi.