Giovedì 19 Aprile 2018

 

          logo Arvu Formazione                                     Logo sices    

LogoCarpoint

Educare oggi gli Automobilisti di domani 5^ Edizione

Sabato 5 e Domenica 6 Maggio dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00 presso il Ford Store Carpoint di Roma, sito in Via G.G. Gizzi snc

Per il Quinto anno consecutivo  Arvu Europea Polizie Locali in collaborazione con Carpoint Spa e “S.i.c.e.s Parco scuola del traffico di Roma” organizza la giornata :

“Educare oggi gli automobilisti di domani” .

Il progetto, già arrivato alla Quinta edizione, si propone di far conoscere il mondo strada ai bambini/ragazzi con messaggi ‘su misura’, trasmettendo le regole di sicurezza, le modalità di comportamento, le informazioni ogni volta adatte all’età di apprendimento, che gli permettano di muoversi in modo più autonomo e sicuro. Ed inoltre, volendo, di dare suggerimenti e consigli di guida a noi adulti quando dimentichiamo le regole.


L’Evento

Sabato 5 e Domenica 6 Maggio dalle ore 10.00 alle 18.00 verrà ricostruito il Parco Scuola del Traffico della S.I.C.E.S. presso il FordStore Carpoint, Via Giovanni Giuseppe Gizzi snc, a Roma (via della Pisana, altezza GRA).

I bambini/ragazzi partecipanti potranno effettuare una prova di guida gratuita e partecipare ai giochi didattici tematici organizzati da ARVU Europea Polizie Locali.

Guideranno su un circuito cittadino riprodotto in scala, con segnaletica orizzontale, verticale e luminosa e impareranno ad attraversare sulle strisce e a regolarsi nello spazio temporale e dei movimenti in strada.

Dedicato a tutti i bambini/ragazzi in età compresa tra i 3 e i 13 anni, l'evento, completamente gratuito, per la sua completezza di formazione, è aperto sia a coloro che hanno già ricevuto lezioni  di formazione stradale presso le scuole, sia ai bambini/ragazzi ancora in attesa di riceverla.


Vi aspettiamo Sabato 5 e Domenica 6 MAGGIO DALLE 10 alle 18 al FORDSTORE, gradita la conferma di partecipazione all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Stampa